Rivolgersi al proprio dentista: serve sempre?

Le faccette dentali al momento risultano essere una delle migliori applicazioni dell’odontoiatria. Grazie al loro utilizzo si possono risolvere spiacevoli problemi dentali e chiunque può ritrovare il sorriso perduto.

In origine le faccette vennero utilizzate per la prima volta in America proprio per aiutare gli attori a sfoggiare un sorriso perfetto e luminoso sulle scene. A differenza della moderna tecnologia però queste faccette venivano fatte aderire al dente con una semplice polvere per dentiere; il risultato dunque non era permanente, la durata era minima e l’unico vantaggio che se ne poteva ricavare era esclusivamente un beneficio estetico.

Al giorno d’oggi invece le moderne tecnologie, come la mordenzatura, hanno permesso una maggiore resistenza e aderenza delle faccette; queste ultime possono durare per parecchi anni conquistando oltre che una funzione prettamente estetica anche una funzionale. Il tutto in maniera assolutamente poco invasiva e molto veloce.

Le faccette sono particolarmente indicate in determinati casi. Si può ricorrere alla loro applicazione se la dentatura presenta delle alterazioni dello smalto, oppure delle pigmentazioni; inoltre vengono utilizzate per correggere alcune malposizioni dentali e denti che risultano separati da diastema. Sono anche utilizzate per riportare il sorriso alla brillantezza originaria, in caso dunque di denti usurati o di denti che fanno opposizione agli agenti sbiancanti.

faccette dentali

Purtroppo però le faccette dentali non sono una soluzione adatta a tutti i pazienti. Alcune patologie possono intaccare la durata delle applicazioni non consentendo un corretto ed efficiente trattamento. Se lo smalto risulta consumato o la sua superficie è minima le faccette avranno difficoltà ad aderire.

Una volta determinata la situazione adatta all’intervento esso potrà avvenire in maniera semplice e senza inutili attese. I vantaggi che l’applicazione delle faccette dentali comporta sono numerosi; esse sono davvero molto resistenti e sono in grado di aderire in maniera perfetta.

La vostra dentatura ritornerà a splendere con un colore bianco assolutamente naturale. Il trattamento è però irreversibile; è bene dunque prestare determinate attenzioni prima di sottoporsi a tale operazione e valutare bene dove effettuare il trattamento. In caso di corretta manutenzione ed igiene orale le faccette possono durare anche per ben vent’anni. E’ comunque opportuno rivolgersi sempre al proprio dentista ed effettuare i controlli consigliati.

admin