Crociere online, miti e pregiudizi

Spesso sulle crociere ci sono una serie di miti e pregiudizi, dati per lo più da persone che realmente non sono mai salite su una nave da crociera. Per fare maggiore chiarezza, ecco alcune risposte alle domande più comuni che molte persone si fanno.

Prenotare una delle crociere online presenti sui cataloghi delle agenzie viaggio specializzate in questo mercato è molto semplice. Ormai, sono molte le possibilità che si possono agguantare grazie ad internet e ai motori di ricerca in pochi minuti. Anche se questa tipologia di vacanza è molto diffusa, ci sono ancora molti pregiudizi sulle crociere in persone di ogni fascia di età e classe sociale.

Le crociere sono costose

Certo, le vacanze in campeggio o in ostello sono molto più economiche, ma se si analizza bene i costi e cosa è incluso all’interno di una crociera si può facilmente capire che il prezzo non è così costoso. Chi afferma questa cosa, non ha tenuto conto che tutte le bevande e i pasti sono inclusi, così come i servizi messi a disposizione per gli ospiti sulla nave.

Le crociere sono per anziani

Durante le crociere, si possono incontrare persone di ogni età o etnia. Il bello di navigare su una nave da crociera – in particolare quando si sceglie di prenotare una crociera oceanica o con molti giorni di navigazione – è che si può entrare in contatto con persone diverse e interessanti. Non è assolutamente vero che si possono trovare solo anziani. Sono molte le famiglie o le coppie giovani che decidono di trascorrere una vacanza rilassante in crociera.

Ci sono troppe persone su una nave

La sensazione di “affollamento” di una nave è puramente oggettiva, poiché in una nave ci sono sia zona tranquille che zone dove fare due chiacchiere. Chi vuole fare nuove conoscenze può recarsi in uno dei ponti dove è presente l’animazione o si fanno delle attività, mentre chi vuole contemplare il mare o leggere un libro può recarsi in uno dei ponti meno affollati.


Le navi da crociera impongono un dress code

Molte persone si trovano bene ad essere in giacca e cravatta tutto il giorno, mentre altre persone preferiscono un abbigliamento casual. Sulle navi da crociera, queste due tipologie di pensiero possono coesistere tranquillamente senza nessun problema.

In ogni nave da crociera, ci sono ristoranti più classici dove è possibile cenare in giacca e cravatta e zone più alla mano; dove un paio di pantaloncini e una maglietta sono la tenuta ideale per consumare un pasto.

Le crociere non sono adatte ai bambini

Le navi da crociera offrono club dove far divertire i propri figli in tutta tranquillità, così come una serie di attrazioni a loro dedicate. Non è possibile, se non in casi molto rari, trovare navi dove non è presente un intrattenimento pensato per gli ospiti più piccoli.

Ogni bambino in crociera, è in mani sicure e pronte a farlo divertire in sicurezza per tutta la durata della vacanza.

Le navi da crociera non sono sicure

Anche se negli ultimi anni si sono susseguite alcune notizie di incidenti accorsi a navi da crociere in diverse parti del mondo, le navi da crociera sono tra i mezzi più sicuri. Un incidente può sempre succedere, ma sono numerose le navi che compiono decine e decine di traversate senza nessun problema.

Come è facile comprendere, spesso molti dei pregiudizi che si hanno sulle crociere sono del tutti infondati. Sono una vacanza diversa, che permette di vedere molte località – anche distanti tra loro – senza affaticarsi con lunghi viaggi e cambi di hotel. Se non si è sicuri della tipologia di vacanza, si può sempre provare a fare una crociera breve di alcuni giorni, così da capire se lo stile di vacanza crocieristico può piacere oppure no.

admin